Protesi dentaria rimovibile

Protesi dentaria rimovibile    Protesi dentaria rimovibile

La riabilitazione di un mascellare completamente edentulo
Anche nel caso in cui nel mascellare inferiore o superiore manchino tutti i denti è possibile eseguire degli impianti, sia con un ponte fisso, o una protesi rimovibile.

La soluzione rimovibile viene presa in considerazione se l'osso mascellare si presenta già abbastanza assottigliato e non è possibile, né desiderabile procedere alla ricostruzione dell'osso stesso. Per una protesi dentaria fissa che abbia delle buone qualità funzionali ed estetiche, sono necessari di norma da 6 a 8 pilastri nel mascellare superiore e da 4 a 6 pilastri in quello inferiore. La soluzione con impianti è nettamente più stabile rispetto alla protesi tradizionale e garantisce una migliore funzionalità masticatoria. Per consentire la rimozione della protesi per motivi d'igiene, essa viene fissata agli impianti mediante ancoraggi di precisione quali le costruzioni a barra, o i bottoni a pressione. La protesi può essere anche avvitata in modo fisso: in tal caso solo il medico dentista è in grado di rimuoverla.

up
Ordinazione degli opuscoli
  • Opuscolo PDF (371 KB)
  • Opuscolo  PDF (70 KB)
» Ordine
Che cos'è un impianto dentale?

L’impianto si presenta sotto forma di una vite, di norma in titanio, inserita mediante intervento chirurgico nell’osso mascellare o mandibolare, dove sostituisce la radice di un dente mancante. Su questo pilastro artificiale verrà successivamente fissata una protesi dentaria. La tecnica dell’impianto consente di sostituire un singolo dente, colmare una lacuna dentaria più estesa o stabilizzare e fissare una protesi rimovibile in un mascellare completamente edentulo.