Edentulìa posteriore (situazione ad estremità libera posteriore)

Edentulìa posteriore    Edentulìa posteriore

Si parla di edentulìa posteriore (o situazione ad estremità libera posteriore) quando mancano diversi molari. In questo caso l'impianto può essere una valida alternativa alla protesi parziale rimovibile. Nella terapia implantologica si usano infatti ponti fissi o corone singole che permettono di eliminare la placca palatina, o la fastidiosa barra linguale (elementi questi, tipici della protesi parziale rimovibile).
up
Ordinazione degli opuscoli
  • Opuscolo PDF (371 KB)
  • Opuscolo  PDF (70 KB)
» Ordine
Che cos'è un impianto dentale?

L’impianto si presenta sotto forma di una vite, di norma in titanio, inserita mediante intervento chirurgico nell’osso mascellare o mandibolare, dove sostituisce la radice di un dente mancante. Su questo pilastro artificiale verrà successivamente fissata una protesi dentaria. La tecnica dell’impianto consente di sostituire un singolo dente, colmare una lacuna dentaria più estesa o stabilizzare e fissare una protesi rimovibile in un mascellare completamente edentulo.